Benvenuto sul sito del Tribunale di Nocera Inferiore

Tribunale di Nocera Inferiore - Ministero della Giustizia

Tribunale di Nocera Inferiore
Ti trovi in:

Delegati alle Vendite

21/06/23

Delegati alle Vendite art.179 ter. Disp. Att. c.p.c. (così come modificato dall'art.4 comma 11 lett. c) D.Lgs. 10.10.2022 n.149

A decorrere dal 28 febbraio 2023, per i procedimenti esecutivi instaurati successivamente a tale data, potrà essere conferita la delega ex art. 534-bis e 591 bis c.p.c. ai soli professionisti iscritti in un apposito elenco di professionisti che provvedono alle operazioni di vendita tenuto presso ciascun Tribunale e sotto il controllo del Comitato istituito presso ciascun Tribunale.

In base all’art. 179 ter (come modificato dall’art. 4, comma 11, lett.e) D.Lgs. 10.10.2022 n. 149), l’elenco di nuova formazione sarà tenuto dal Presidente del Tribunale e sarà formato da un Comitato.

Potranno ottenere l’iscrizione nell’’elenco gli Avvocati, i Commercialisti ed i Notai dotati di una specifica competenza tecnica nella materia dell’esecuzione forzata, che siano di condotta morale specchiata e che siano iscritti ai rispettivi Ordini professionali.

Coloro i quali vorranno ottenere l’iscrizione nell’elenco di nuova formazione dovranno farne domanda al Presidente del Tribunale, depositando presso la Segreteria della Presidenza la relativa richiesta di iscrizione corredata dalla documentazione prevista dalla legge.

La domanda dovrà essere supportata dai seguenti documenti:

titoli e documenti idonei a dimostrare la specifica competenza tecnica del richiedente ai sensi del comma 5 dell’art. 179-ter disp. att. c.p.c., ovverosia, anche alternativamente, di:

a) avere svolto nel quinquennio precedente non meno di dieci (10) incarichi di professionista delegato alle operazioni di vendita, senza che alcuna delega sia stata revocata in conseguenza del mancato rispetto dei termini o delle direttive stabilite dal giudice dell’esecuzione;

b) essere in possesso del titolo di avvocato specialista in diritto dell’esecuzione forzata ai sensi del decreto del Ministro della Giustizia n. 144 del 12 agosto 2015;

c) avere partecipato in modo proficuo e continuativo a scuole o corsi di alta formazione, organizzati, anche delegando gli Ordini locali, dal Consiglio Nazionale Forense o dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili o dal Consiglio Nazionale Notarile, ovvero organizzati dalle associazioni forensi specialistiche maggiormente rappresentative di cui all’art. 35, comma 1 lettera s), della legge 31.12.2012 n. 247, nello specifico settore della delega delle operazioni di vendita nelle esecuzioni forzate e aver superato con profitto la prova finale di esame al termine della scuola o del corso. La specifica formazione di cui alla presente lettera può essere acquisita anche mediante la partecipazione ad analoghi corsi per i quali sia previsto il superamento con profitto di una prova finale di esame, organizzati da università pubbliche o private.

Ogni tre anni il Comitato dovrà provvedere alla revisione dell’elenco per eliminare i professionisti per i quali è venuto meno o non è stato dimostrato uno dei requisiti previsti per il mantenimento dell’iscrizione o è sorto un impedimento ad esercitare l’ufficio.

Inoltre, i professionisti che aspirano alla conferma dell’iscrizione nell’elenco dovranno farne domanda al Presidente del Tribunale ogni tre anni.

Sulle domande di iscrizione e di conferma del professionista deciderà il Comitato di cui al comma 2 dell’art. 179-ter disp. att. c.p.c.

20/11/23

Pagamento della tassa di concessione governativa

AVVISO  - obbligatorietà del pagamento della tassa di concessione governativa

Torna a inizio pagina Collapse